Area Docenti

  1. Coordinatori e segretari dei Consigli di classe a.s. 2020/21
  2. Rappresentanti di Genitori e Studenti nei Consigli di classe a.s. 2020/21
    1. Sezione Negrelli
    2. Sezione Colotti
    3. Sezione Rizzarda
  3. Piano scolastico per la Didattica Digitale Integrata (DDI)
  4. Modalità di ricevimento settimanale genitori a.s. 2020/21
    i ricevimenti settimanali docenti/genitori avranno inizio lunedì 23 novembre p.v. e termineranno venerdì 30 aprile 2021. Il colloquio si svolgerà online attraverso l’applicazione Meet.
    E’ obbligatoria la prenotazione a mezzo registro elettronico. Di seguito le istruzioni per la prenotazione e per le successive operazioni:

    • il genitore entra in Argo DidUP con le proprie credenziali di accesso
    • clicca su “Ricevimento docenti”
    • clicca su pulsante “nuova” nella finestra “Prenotazione ricevimento”
    • seleziona il docente dalla Lista docenti
    • nella finestra “Prenotazione”, il genitore inserisce la data richiesta per il colloquio.
      La finestra riporta in automatico la mail del Genitore che effettua la prenotazione se la mail è già presente nel nostro database; qualora la mail non venisse visualizzata dal sistema, il genitore è pregato di inserirla. Si ricorda che in caso di mancato inserimento della mail, non sarà evidentemente possibile dar corso al colloquio online
    • il genitore riceverà mail di conferma da parte del docente con data e ora del colloquio, oppure comunicazione dell’impossibilità di dar corso al colloquio a causa dell’eccessivo numero di richieste pervenute, con proposta di una nuova data/ora
    • il genitore poco prima dell’ora fissata per l’incontro riceverà una mail con l’invito a partecipare al colloquio online tramite un link
    • il genitore clicca sul link e si collegherà online con il docente.

    Si invitano comunque i genitori i cui figli hanno un andamento scolastico positivo e  per i quali, tanto da parte dei genitori quanto da parte dei docenti, non vengano rilevati particolari problemi/difficoltà a privilegiare il canale posta elettronica al fine di lasciare maggior spazio ai genitori di studenti con difficoltà.